The Couloring Book, 150 disegni di artisti contemporanei e una call to action al Mudec

The Couloring Book, 150 disegni di artisti contemporanei e una call to action al Mudec
  • Post author:

Milano, 19 dicembre 2020 (VAGO.MAG) – Non possiamo pensare a un mondo senza creatività e fantasia, senza immagini, poesia, letteratura o musica. Nei momenti più complessi è ancora più forte il bisogno d’arte in tutte le sue forme, con la sua capacità di guardare al futuro, sapendo sempre innovare e unire. Nasce da qui “The Colouring Book. 150 disegni di artisti contemporanei”, il volume edito da 24 ORE Cultura, a cura di Rossella Farinotti e Gianmaria Biancuzzi, che raccoglie 150 disegni realizzati dai più visionari artisti contemporanei coinvolti in un progetto inedito che ha preso vita durante il lockdown, ideato da Milano Art Guide e promosso in collaborazione con Lara Facco P&C.

I curatori hanno invitato artisti di tutto il mondo e di diverse generazioni – tra i quali Maurizio Cattelan, Nico Vascellari, Patrick Tuttofuoco, Adrian Paci, Emilio Isgrò, Marzia Migliora, Vedovamazzei, Goldschmied & Chiari, Thomas Braida, Nathalie Du Pasquier, Chiara Dynys, Ugo La Pietra e molti altri – a creare “The Colouring Book”. In pochi giorni sono state messe in rete decine e decine di disegni, molti dei quali realizzati ad hoc per l’occasione, che tutti da casa hanno potuto scaricare in formato A4 sui propri dispositivi, stampare e colorare. Già dai primi 30 giorni il numero dei download è stato altissimo e ad oggi i disegni sono stati scaricati in 118 Paesi nel mondo. “The Colouring Book” è divenuto così un album diffuso composto nel tempo grazie al contributo unico degli artisti che, con la loro
personale visione, hanno interpretato i momenti che stiamo vivendo in questi mesi.

Supporti e tematiche sono differenti e ingegnosi: da carte da forno a fogli strappati dai quaderni di scuola dei figli; da piccole narrazioni quotidiane indicate attraverso una sola immagine, a intime riflessioni più complesse; da istruzioni per l’uso, alla creazione di giochi e passatempi. Veri e propri “kit di sopravvivenza” – per citare uno dei soggetti pubblicati – per passare bene il tempo. Così si susseguono ritratti di familiari, amici e animali domestici, dettagli casalinghi con cui ogni giorno si aveva a che fare, da un termosifone al cibo da mettere in tavola, forme geometriche per restituire un’evasione, elementi del corpo riscoperti e immortalati sulla carta come le mani, un soggetto ricorrente, o dettagli di occhi, bocche, nasi. E anche frasi scritte perché spesso pronunciate nell’ambito quotidiano e domestico, o ripetutamente pensate.

The Colouring Book” è una traccia di questo 2020: un album di istantanee in continuo evolversi, di momenti condivisi e vissuti da tutti. Con approcci molto differenti, gli artisti ci mostrano il loro punto di vista e la loro testimonianza, offrendoci affascinanti risposte e domande a quello che ci circonda.
Non solo un libro: “The Colouring Book” si espande infatti oltre le sue pagine per coinvolgere il pubblico attraverso una serie di iniziative digitali ideate da Mudec Education, che accompagneranno l’uscita del volume. il 2 dicembre è stata lanciata una speciale call to action per dare forma alle risposte possibili di un’unica domanda, solo in apparenza semplice: “perché abbiamo bisogno di arte?”. Una domanda a cui il pubblico potrà rispondere creativamente re-interpretando a proprio gusto la copertina del libro con il disegno di L.O.V.E creato da Maurizio Cattelan per “The Colouring Book”: ciascuno sarà chiamato a usare la tavolozza del proprio vissuto personale, innestandola sul lavoro dell’artista attraverso l’uso del colore, il commento della parola, l’evocazione poetica o la riflessione intima, l’inserimento di frammenti materiali e di altre immagini (fotografie, ritagli di immagini stampate) e qualsiasi altra tecnica. Il gesto creativo sarà la risposta alla domanda posta e darà vita, allo stesso tempo, ad una mappa emozionale in grado di restituire i valori legati al bisogno di arte nella nostra società. Il risultato sarà rappresentato
attraverso un grande mosaico composto dalle opere dei partecipanti, a creare un digital wall visibile sul sito e sui canali social del MUDEC. Il pubblico potrà scaricare l’immagine della copertina del volume, cimentarsi nella sua reinterpretazione e inviare il proprio disegno all’indirizzo email thecolouringbook@mudec.it fino al 7 gennaio 2021. I 50 lavori più significativi saranno premiati da 24 ORE Cultura con un volume d’arte del suo
ampio e prestigioso catalogo.