Ernestomeda rivisita Obliqua

Ernestomeda rivisita Obliqua
  • Post author:

Milano, 9 settembre (VAGO.MAG) – Ernestomeda rivisita uno dei suoi modelli di punta: Obliqua con diverse configurazioni che danno vita a spazi in cui equilibrio e innovazione si fondono: il design evoluto si esprime nella compattezza e nel rigore delle linee. Obliqua deve il suo nome alla peculiare sagomatura a taglio di ante e top e si contraddistingue per il connubio tra volumi essenziali, trame e materiali e la cura artigianale per i dettagli.

Nella prima composizione, la continuità cromatica legata all’impiego di un’unica tonalità per top, gole, ante e zoccoli dona a Obliqua un’allure preziosa e, allo stesso tempo, dal forte impatto visivo. L’essenza Rovere Nero a poro aperto conferisce poi una nota calda e avvolgente all’intero
progetto.

Nella seconda composizione, Obliqua si sviluppa lungo due lati contigui, ognuno dei quali ospita gli elementi funzionali
della cucina: la zona cottura e la zona lavaggio sono così legate tra loro dall’accogliente tavolo Snack. La
boiserie e gli elementi a giorno in laccato uniscono idealmente la sfera operativa – realizzata in biomalta – e il living.

I volumi e il gioco simmetrico delle colonne – che incorniciano l’originale nicchia operativa della zona lavaggio – caratterizzano la terza composizione di Obliqua. Il modello è arricchito dalle mensole Clever e Order che fanno da sfondo all’isola, compatta e funzionale. La composizione a parete è caratterizzata da finiture in laccato Zero Gloss Mineral, la stessa utilizzata per le gole orizzontali e verticali e per gli zoccoli. Il piano di lavoro, lo schienale e le mensole Clever si distinguono inoltre per la finitura in acciaio satinato. Completano la composizione il sistema nicchia a parete, le basi dell’isola e la mensola Order, in impiallacciato
Rovere Termotrattato.

 

Leave a Reply